A Praga in Aereo

L’aeroporto di Praga si chiama Václav Havel, e si trova a circa 20 km dal centro della città. È il più importante della Repubblica Ceca e uno dei più grandi dell’Europa dell’Est. I voli dall’Italia partono da quasi tutti gli scali. Per tro Le grandi compagnie e quelle low cost, tipo wizzair o flyone collegano quotidianamente le maggiori città italiane con voli regolari per Praga.  http://www.prg.aero/en/

Dall’aeroporto di Praga al centro città

Il trasporto all’aeroporto viene garantito dagli autobus del trasporto pubblico urbano; l’aeroporto non è collegato direttamente con la metro. L’ultima fermata della metro per arrivare è la Dejvicka oppure potete usare un servizio taxi.

Gli autobus che portano a Praga sono i seguenti:   

La linea 100 parte dai Terminal Nord 1 e 2 e arriva alla stazione della metropolitana Zlicín La linea 179 parte dai Terminal Nord 1 e 2 e arriva dalla stazione della metropolitana Nové Butovice, dopo aver cambiato alla stazione metro di Divoká Sárka. Dal Terminal nord parte anche la linea 119 che porta alla stazione della metropolitana Dejvická. Se arrivate di notte, c’è la linea notturna N. 510 che parte dal Terminal Nord e si collega al tram notturno 51 alla stazione Divoká Sárka; da lì, andate verso il centro.

Dall’Aeroporto di Praga in Taxi

I taxi sono all’uscita del Terminale Nord 1 – uscita D e al Terminale Nord 2 – uscita E. Raccomandazioni: I tassisti praghesi hanno fama di essere i più disonesti d’Europa. Applicano tariffe assurde, cercando di spennare tutti i turisti. La città di Praga è in guerra perenne contro di loro ma con ancora pochi risultati.

Se proprio dovete prendere un taxi, verificate che il taxi porti un segnale luminoso con la scritta TAXI, il quale deve essere saldamente fissato sul tetto. Se è un po’ traballante, vuol dire che è falso. Il taxi deve avere due contrassegni sulle porte anteriori con il numero di matricola, il nome della ditta, il listino prezzi con la tariffa di base, il prezzo al km e per minuto di attesa. Le tariffe  sono le seguenti: 34 corone il costo della chiamata, a cui bisogna aggiungere 25 corone per ogni km e 5 corone per ogni minuto di attesa. Verificate che corrispondano ai prezzi segnati dal tassametro. Alla fine del viaggio, il conducente ha l’obbligo di rilasciare la ricevuta di pagamento stampata dal tassametro.

Servizi di trasporto privati

L’aeroporto di Praga autorizza solo due società private ad effettuare trasporti da e verso il centro di Praga: Fix spol e Cedaz, che operano 24 ore al giorno. Cedaz Shuttle minibusche partono ogni 30 minuti notte e giorno da e in direzione di Via Celnici, in centro. Il biglietto valido tutta la giornata, costa 90 corone; il biglietto per una sola corsa, 60.

Arrivare a Praga in treno

Per arrivare a Praga in treno ci sono due percorsi alternativi. Uno è il treno che parte da Milano e cambia a Zurigo, per poi proseguire per Praga. C’e anche un treno Euro Night per Praga che parte da Venezia Mestre. Da Milano via Zurigo ci vogliono 16 ore e 100 euro; per chi parte da Venezia Mestre ci vogliono 14 ore e 80 euro. Sicuramente in low cost è migliore.

Orient Express Chi può permetterselo può arrivare a Praga con l’Orient Express. Si parte da Venezia, si attraversa l’Austria per arrivare in Repubblica Ceca e a Praga il pomeriggio successivo.

Arrivare a Praga in auto

Le distanze sono considerevoli, soprattutto per chi abita da Roma in giù. Da Palermo sono 2200 km; da Napoli 1466; da Roma 1266. Più semplice per chi vive al Nord: 941 da Milano e solo 811 da Venezia.  Per attraversare l’Austria e la Repubblica Ceca servono  due bollini che costano rispettivamente 10 e 15 euro e che si possono presso le stazioni di servizio sul tratto autostradale in prossimità del confine. Presso ciascun valico di confine con l’Austria sono comunque attivi specifici punti vendita, aperti 24 ore su 24. Le multe per non avere il bollino in Austria vanno dai  400 a 4.000 Euro. Attenzione ai limiti di velocità. In questo tratto autostradale ci sono più di 140 autovelox, fra fissi e movibili.